venerdì 9 novembre 2012

Sorrisi


...soffiò, con delicatezza, la polvere che si era accumulata sul libro e
 lo aprì con estrema sicurezza nella parte centrale.
Guardandomi, sorrise.
Con voce tremante iniziò a leggere il primo verso.
Seguivo ogni suo minimo movimento.
Guardandolo, sorrisi.
Pendevo dalle sue labbra.
Mi stavo nutrendo di parole...
e di lui.
Stavamo viaggiando insieme
..con la fantasia.

G.D.


Nessun commento:

Posta un commento